TESTI

1991 1 gennaio
/marzo
di Nilo Negri

Personaggi

Autopresentazione

Scheda autore

NILO NEGRI, giornalista e scrittore, si è dedicato fin da giovane al teatro e alla poesia. Commedie rappresentate: Sentieri, con la regia di Giovacchino Forzano, 1947 – Confessione, Piccolo Teatro di Terni, 1958 – Marina, protagonista Ugo Pagliai, 1961 – Spettacolo tutto da ridere, Compagnia Teatro della Tela, Roma, 1980- Ballata di guerra, Festival della prosa di Pesaro, 1984. Ha ottenuto riconoscimenti ai premi nazionali: Riccione, Pirandello, Fondi-La Pastora, Flaiano. Ha vinto il Premio Dina Galli, Milano, 1956. Poesia: Canti di due stagioni, prefazione di Carlo d’Angelo, 1960 – Parole nel tempo, prefazione di Gianna Manzini, 1972, finalista Premio Pisa – La lunga giornata, prefazione di Carlo Maria Pensa, 1977, selezione Premio Viareggio – Oltre la memoria, prefazione di Geno Pampaloni, 1980, selezione Premio Viareggio, finalista Premio Carducci – Lo zigolo rosso, Antonio Carello Editore, 1983. Nel 1987 è uscito il suo ultimo libro di poesia, Pensieri equinoziali, Antonio Carello Editore, prefazione di Mauro Bolognini.