Seminario Comunicare teatro 3.0

Seminario
 
Comunicare teatro 3.0: web, social e universo digitale – IV edizione

Milano, Piccolo Teatro Eurolab
venerdì 23 e sabato 24 novembre 2018

“Comunicare Teatro 3.0: web, social e universo digitale”, organizzato da Hystrio, è rivolto a tutti gli operatori teatrali che lavorano (o desiderano lavorare) nell’ambito della comunicazione e promozione dello spettacolo e intendono approfondire la propria conoscenza dei mezzi digitali 3.0.

Il seminario affronterà il tema della comunicazione e della promozione, con particolare riferimento al digitale, soffermandosi sui principali mezzi web e social e sui metodi per una corretta ed efficace pianificazione: il piano di comunicazione online, i principali strumenti di promozione e marketing online, la scelta e l’elaborazione dei contenuti, lo storytelling, l’indicizzazione tramite SEO, la valutazione dei dati di Insights sui Social.

Argomenti e docenti
1. Strategie del marketing online e digitale: pianificazione dei mezzi e dei canali da utilizzare
(Andrea Maulini, esperto di marketing della cultura e comunicazione digitale)
2. Il sito internet: costruirlo e promuoverlo, SEO e altri strumenti per una efficace indicizzazione
(Giorgio Maitti, web engineer)
3. Insights e analitycs: analisi dei dati e pianificazione di una campagna organica e AD
(Valeriya Kilibekova, esperta in comunicazione e social media)
4. Noi, il nostro brand, la nostra identità digitale: strategie e opportunità del raccontarsi online
(Bianca Villa, addetta stampa ed esperta di comunicazione digitale)
5. Teatro e Social: sito, blog, social, l’interazione con il pubblico. Uso “critico” della rete per un coinvolgimento di qualità
(Francesco Malcangio, social media manager Teatro Franco Parenti)

Quando: venerdì 23 e sabato 24 novembre 2018

Dove: Milano, Eurolab presso Piccolo Teatro Strehler, Largo Greppi 1 (MM2 Lanza)

Cosa propone: due giornate di lezione a contatto coi professionisti del settore.

Destinatari: chi già esercita o vorrebbe esercitare le professioni di ufficio stampa, operatore, responsabile della comunicazione e promozione di compagnie, teatri e festival, e chiunque sia interessato ai temi trattati.

Docenti: Andrea Maulini, Giorgio Maitti, Bianca Villa, Valeriya Kilibekova, Francesco Malcangio.

Orari delle lezioni :

Venerdì 23 novembre 2018
ore 14.30-18:30 – Andrea Maulini, Introduzione: strategie della promozione online

Sabato 24 novembre 2018
ore 9:30-11:30 – Giorgio Maitti, Website, SEO: nozioni e strategie
ore 11:45-13.45 – Bianca Villa, Raccontarsi online con uno storytelling efficace

pausa pranzo

ore 14:30-16:30 – Valeriya Kilibekova, Insights e altri strumenti di valutazione della propria azione sui social
ore 16:45-18:45 – Francesco Malcangio, Community e coinvolgimento di qualità, per un uso critico dei social

Costo: € 130; la quota è comprensiva di un abbonamento annuale alla rivista Hystrio (del valore di € 35). Le iscrizioni si chiuderanno il giorno 15 novembre 2018 o al raggiungimento del numero massimo di 50 partecipanti.

Il costo comprende la frequenza alle due giornate di lezione, il materiale didattico fornito dai docenti, un abbonamento annuale alla rivista Hystrio.

Si consiglia sempre di contattare la segreteria prima di effettuare il pagamento della quota d’iscrizione.

Modalità d’iscrizione:

– bonifico sul conto corrente:
Codice Iban IT66 Z076 0101 6000 0004 0692 204, intestato a: Hystrio – Associazione per la diffusione della cultura teatrale, via Olona 17, 20123 Milano.
Causale: seminario Hystrio – Comunicare teatro 3.0 – novembre 2018

versamento tramite bollettino su c/c postale n. 40692204 intestato a: Hystrio – Associazione per la diffusione della cultura teatrale, via Olona 17, 20123 Milano.
Causale: seminario Hystrio – Comunicare teatro 3.0 – novembre 2018

Per informazioni:
Hystrio – redazione e segreteria
via Olona 17, 20123 Milano
tel. 02.40073256
email: segreteria@hystrio.it

 

Programma delle lezioni

Modulo 1 – a cura di Andrea Maulini
Venerdì 23 novembre, ore 14:00 – 18:00

Strategie del marketing digitale
Negli ultimi anni si è parlato spesso di marketing 2.0, per identificare un nuovo approccio di marketing dove lo “spettatore”, da fruitore essenzialmente passivo dell’offerta culturale, diventa sempre più attivo, trasformandosi in un vero e proprio “attore” del sistema. Ma siamo già arrivati al marketing 3.0: le nuove tecnologie, la crescente diffusione dei social media, in Italia usati ormai da quasi il 60% della popolazione, il continuo flusso di informazioni che contraddistingue la nostra vita hanno portato gli utenti a diventare “protagonisti” in prima persona: proponenti di nuovi prodotti, attenti decisori per quanto riguarda i prezzi, creatori essi stessi di nuove iniziative di comunicazione, utilizzatori di sistemi di acquisto sempre più evoluti e interattivi. Un marketing nuovo, interattivo, digitale. Dove le strutture culturali devono ricoprire il ruolo che spetta loro, quello di guida, utilizzando tutti gli strumenti che il web e i social mettono a disposizione.
Andrea Maulini è consulente di marketing e comunicazione della cultura e dello spettacolo. Collabora, o ha collaborato, con alcune tra le principali istituzioni italiane e internazionali, come Piccolo Teatro di Milano, Festival dei 2Mondi di Spoleto, Festival Puccini di Torre del Lago, Opera di Firenze, Teatro Eliseo di Roma, Teatro di San Carlo di Napoli. In questa veste ha creato sistemi di digital marketing di grande successo, che hanno avuto rilevanza internazionale. È docente in corsi e master per numerose università e scuole di formazione, quali Accademia Teatro alla Scala, Demetra Formazione, Fondazione Fitzcarraldo, SDA Bocconi, Università Bocconi, Università di Bologna.

Modulo 2 – a cura di Giorgio Maitti
Sabato 24 novembre, ore 9:30 – 11:30

Seo: Buone pratiche per la corretta indicizzazione sul web
Il modulo di lezione proverà a definire i principali strumenti utili a posizionarsi sul web. Si partirà dalla definizione dei concetti base (cosa sono Hyperlink e Gerarchie, codice HTML, Title e Description), fornendo risposte ad alcune delle principali domande: cos’è Google e come funzionano i motori di ricerca? Quali fattori influenzano il posizionamento di una parola chiave? Come scegliere un dominio? Come ottimizzare i file? Per finire con una definizione dei concetti più specifici di Densità e Prossimità, Long tail strategy, Article marketing, Backlink e link popularity.
Giorgio Maitti, classe 1975, ingegnere informatico specializzato in analisi, sviluppo e consulenza in progetti online. Di web si occupa dal 2000, quando Netscape era il browser di riferimento e Google non era ancora il principale portale di ricerca del web. È esperto di programmazione in linguaggio php, nonché nello sviluppo del cms WordPress. Tiene corsi di informatica professionali e aziendali, fra cui, con Education Time, nell’ambito dei progetti formativi finanziati dalla Comunità Europea.

Modulo 3 –  a cura di  Bianca Villa
Sabato 24 novembre, ore 11:45 – 13:45

La nostra identità sul web: strategie di brand marketing, raccontarsi con stile
Luogo di comunicazione multidirezionale, il web 3.0 moltiplica ogni azione che compio, come in un gioco di specchi in cui si compone la mia identità digitale. Come mi rappresenta questa pluralità di comunicazioni? Come governo, promuovo, diffondo il mio brand attraverso la mia identità digitale? Il modulo affronterà questo aspetto, evidenziando le opportunità offerte dalla rete per diffondere il proprio brand, con alcune tecniche (come lo story telling) e alcune strategie per muoversi in modo efficace.
Bianca Villa, si occupa di comunicazione del 2011 lavorando come addetta stampa presso il Festival dei Due Mondi di Spoleto, con cui collabora per tre anni. Si occupa di comunicazione tradizionale e digital di grandi produzioni teatrali e festival. Tra i progetti di cui ha curato la comunicazione: Ten, il tour di Ennio Morricone, Giorgio Albertazzi e il Festival del Vittoriale di Gardone Riviera (2014-2016).
 

Modulo 4 – a cura di Valeriya Kilibekova
Sabato 24 novembre, ore 14:45 – 16:45

Connessioni, interazioni con i post: come leggere e valutare bene i numeri (insight e google analytics)
La dimensione digitale ci consente di monitorare ogni azione che compiamo online, adattando la nostra comunicazione quasi one to one. Di un nostro utente online possiamo sapere come è arrivato sul nostro sito, per quanto tempo rimane connesso cosa guarda, cosa gli piace e cosa non gli piace. Possiamo “parlare” con i nostri follower sui canali social, sapere chi sono, quanti anni hanno, dove vivono, quali sono i loro interessi, studiando una comunicazione adeguata a loro. Possiamo sapere in quanti hanno visto, letto, apprezzato, commentato i nostri post. Ma per fare tutto questo, dobbiamo saper leggere e interpretare i numeri “dietro le pagine” di google e facebook.
Valeriya Kilibekova, di origine kazaka, laureata in giornalismo e public relation nel 2008, si trasferisce in Italia nel 2009 dove consegue il Master in Management dello Spettacolo, presso la Sda Bocconi di Milano. Ha collaborato con Astana Opera House (dal 2015), Compagnia e Teatro Art&Shock di Almaty-Kazakistan (dal 2014), Compagnia Abbondanza Bertoni, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Piccolo Teatro di Milano, Padiglione Kazakistan di Expo 2015.

Modulo 5 – a cura di  Francesco Malcangio
Sabato 24 novembre, ore 17:00 – 19:00

Social Media e teatro: come creare contenuti social a tematica teatrale adattandoli ai diversi canali nell’ottica dell’ingaggio di qualità
Il workshop è suddiviso in due fasi. Nella prima si affronteranno attraverso diversi esempi i principi chiave che regolano la redazione di contenuti social a tematica teatrale diversificati per natura e piattaforma. Nella seconda si proverà a creare alcuni contenuti, differenziati per tipologia di canale, valutandone poi i risultati in un dibattito conclusivo.
Francesco Malcangio si occupa dal 2009 dell’ufficio stampa del Teatro Franco Parenti di Milano in collaborazione con il Prof. Andrea Bisicchia, seguendo in particolare il progetto di presenza evoluta sul web e  l’integrazione tra i media digitali e gli strumenti tradizionali dell’ufficio stampa. Nel 2009 ha fondato il canale YouTube Theatrotv  (1.250.000 visualizzazioni).