numero 4 • ottobre - dicembre 1993
3 editoriale

 
Dopo la brutta estate
di Hystrio

Vai alla homepage

arretrati
Ordinare un arretrato è semplicissimo:
entra nella sezione arretrati , clicca sulle copertine dei numeri che desideri acquistare e aggiungili al carrello

abbonamenti
Abbonarsi è facile e conveniente.
Scopri come fare
cliccando qui.
4 la stagione

 
I cartelloni 1993-94 della prosa
Ecco la stagione del nostro scontento
di Fabio Battistini, Claudia Cannella
La stagione del Teatro di Prosa è appena cominciata e Hystrio, nelle pagine che seguono, la anticipa per sommi capi. Con scuse al lettore per una certa incompletezza del quadro d’insieme, indipendentemente dalla sua volontà. È mancata infatti, in agosto, la tradizionale conferenza stampa dell’Agis a Taormina, che indicava caratteristiche e programmi della stagione. E i preparativi della stessa, soprattutto, sono stati dominati dall’incertezza a causa del vuoto post-referendario nello Spettacolo, dei minacciati tagli al Fus, della permanente confusione dei ruoli fra Stato e Regioni. Non poche compagnie, di conseguenza, hanno accusato ritardi nella programmazione: altre si sono affidate alla buona fortuna per allestire spettacoli annunciati ma non confermati, e le strutture più fragili hanno alzato bandiera bianca. Ne è derivata una stagione aleatoria, incompleta, nella quale prevalgono le riprese e il riciclaggio di spettacoli delle rassegne estive. O qualche co-produzione, all’insegna della regola, sperata, che “l’unione fa la forza”. Sarà questa – si sente dire dai teatranti – la “stagione del nostro scontento”. Ma un Teatro sovvenzionato, che s’era impigrito nella routine di un protezionismo politico-burocratico, francamente non poteva reagire diversamente. Vediamo dunque che cosa, in questo tempo di carestia, passa il convento.

14 la società teatrale

 
La polemica tra Palermo, Roma e Milano
Consolo e Carriglio temporale d’estate
di Rossella Minotti

Dopo la proposta di Pietro Carriglio
Quella vecchia “fisima” del Teatro Nazionale
di Andrea Bisicchia

16 festival

 
A Taormina uno stimolante evento teatrale
Spettatori e interpreti dei nostri segreti
Trentuno autori italiani per altrettanti bervi monologhi che scandagliano vizi e ossessioni del nostro privato – L’istituto del Dramma italiano, Ricordi di Prosa e Hystrio impegnati nella promozione della scena contemporanea.

Knepp di Goldenberg e Bruciati di Longoni
Anche la denuncia sociale alla rassegna taorminese
di Angela Barbagallo

Terza edizione degli “aperitivi con l’autore”
A Taormina si è brindato alla nuova drammaturgia
di Fabio Battistini
Promotori il Festival, Ricordi e Hystrio, proposti Fratelli d’estate di Lievi, Domani, una finestra sulla strada di Grumberg e Le presidentesse di Schwab.

La Melato a Spoleto nel ruolo di Blanche Dubois
Tra realismo e simbolismo il tram di Williams-De Capitani
di Ugo Ronfani
Tra le proposte, l’incontro immaginario fra il grande Stanislavskji e Mejerchol’d raccontato da Crowther e l’ultima pièce di Mamet per Barbareschi.

L’XI Meeting europeo dell’attore
Parma Festival in cerca di un teatro rifondato
di Valeria Ottolenghi
La rassegna aperta con un convegno sullo Spettacolo dopo il referendum – Un Goldoni dimenticato, La bancarotta, in versione bilingue con la regia di Gigi Dall’Aglio – La tragedia spagnola di Kyd e una grande Edith Clever.

Seconda edizione a cura del Teatro delle Briciole
A Parma il teatro ragazzi in vetrina per l’Europa

Vetrina Italia a Cascina
Un carosello di spettacoli per il Teatro Ragazzi di domani

La “Festalonga” di Silvano Spada
A Todi tanto teatro per tutta l’estate
di Paolo Lucchesi
Un cartellone eclettico e una vasta presenza di pubblico: dai drammi della violenza contemporanea al musical hollywoodiano – La prima edizione del Premio Falcone-Borsellino – Una nuova stella: è Maria Laura Baccarini

Versiliana: un’edizione per il botteghino
Contesse e corsari fra i pini di D’Annunzio
di Mirella Caveggia
Programma diversificato e pubblico eterogeneo: la ricetta contro la crisi. Apre ai bambini il Caffè di Battaglia – Boccaccia, Palazzeschi e il cabaret.

Borgio Verezzi alla XXVII edizione
di Anna Luisa Marré
Accanto a Molière e Goldoni hanno suscitato interesse Ti-Jean del premio nobel Walcott e una ripresa di Scribe – Premiate la Dilani e la Felicioli.

Il teatro e il sacro fra cripte e castelli
Arezzo: luoghi nuovi per un teatro nuovo
di Silvia Mastagni

A Castiglioncello contro le guerre
di Sandro M Gasparetti

A Siracusa la rassegna Teatro d’Attore
di Angela Barbagallo

Con la Compagnia della Fortezza di Punzo
Volterra: Marat Sade recitato dai detenuti
di Renzia D'Incà
Una sezione napoletana, la partecipazione di gruppi francesi, performances musicali, teatro comico e iniziative didattiche in una densa “sei giorni”.

Luci e ombre dell’estate teatrale toscana
Fiesole: un programma austero ma dignitoso
di Renzia D'Incà
Un cartellone molto eterogeneo con danza, musica, cinema e, per la prosa, la partecipazione dell’Arca Azzurra, di Krypton e del Teatro delle Donne.

XVIII edizione del Cantiere internazionale dell’arte
La fucina di Montepulciano allarga i suoi orizzonti
di Claudia Pampinella
Concerti, spettacoli di danza e da quest’anno anche la prosa al festival-officina che in estate trasforma la cittadina toscana in un laboratorio itinerante – prima nazionale dell’Edoardo II di Marlowe con la regia di Cobelli.

Giovani attori e drammaturgia dell’attualità
Guerre del nostro tempo in scena a Montalcino
di Renzia D'Incà
Questo il tema degli spettacoli-saggio, scelto dai tre direttori artistici Luigi Maria Musati, Paolo Pierazzini e Roberto Scarpa a conclusione di due mesi di lavoro con i giovani provenienti da scuole di teatro italiane e straniere.

In crescita la coraggiosa rassegna triestina
Drosdesera, un festival che ha saputo imporsi
di Valeria Ottolenghi
Erano in programma la goldoniana Villeggiatura del Teatro Settimo, Oylem Goylem di Ovadia, Nessuno di Alfieri Società Teatrale, Piccoli angeli di Trickster/Bricconi Divini e tre laboratori di Baliani, Stori e Tapella.

Nora: da Plauto a Ritsos per “La notte dei poeti”
di Angela Azzaro

Seconda edizione della Rassegna di Sechi e Puppa
Luci del nord sul teatro a Madonna di Campiglio
di Giorgio Pullini
Fra Ottocento e Novecento il nuovo Festival di prosa, con spettacoli di Tieri e Lojodice, Nuti e Dettori, Albertazzi, la Moriconi e Zappa Mulas.

La Nuti e Dettori in un omaggio a Manin
La magia e il tradimento nel teatrino Jugendstil di Sissi
di Fabio Battistini

Da Hänsel e Gretel a Masoch
La Raffaello Sanzio in scena a Polverigi
di Valeria Paniccia

Futuro incerto per la Rassegna di Attisani
Santarcangelo: crisi e passione teatrale
di Livia Grossi
Urgente la riforma istituzionale del Festival – Un progetto Sarajevo, Eva Robin’s in La voce umana, L’uomo coriandolo di Monica Francia e uno spettacolo di Scaldati sono stati i momenti qualificanti dell’edizione ’93.

Nel complesso positiva la quindicesima edizione
Astiteatro in cerca di nuovi drammaturghi
di Franco Garnero
Convincono Le voci buie di Giusi Cataldo e Terremoto con madre e figlia di Fabrizia Ramondino – Hot line di Longoni e Paesaggio con figure di Chiti – La drammaturgia straniera rappresentata da Koltès, Shawn e Mamet.

Edizione moltiplicata dall’appuntamento piemontese
Chieri “senza centro”: le avanguardie crescono
di Mirella Caveggia
Rivoli e Ivrea nuove sedi della rassegna – Africa Unite, Mau Mau, Sud Sound System, Moni Ovadia e Tahar Ben Salloun tra gli ospiti più interessanti.

Intervista con il presidente Egi Volterrani
Festival del nuovo teatro: come agire nell’austerità
di Franco Garnero

Idee nuove per supplire ai “tagli” allo spettacolo
Una giuria popolare per il Festival di fondi
di Antonella Melilli
A Dario Bellezza il premio della XIII edizione – Addio amore di Cuomo, L’Onorevole di Sciascia e una Fedra di Branden con la regia di Perlini.

La rassegna di Benevento alla XIV edizione
Un rito discreto gestito in economia
di Antonella Melilli
Da Mistero Buffo a Geltrude di Fortunato Calvino, dal divertente Kabarett di Fabio D’Avino al Filottete di Sofocle rivisto da Carpentieri – E poi la Degli Esposti con un recital e due serate per Giuseppe Fava e Raffaele Viviani.

Il Festival del théâtre amateurs di Montecarlo
L’internazionale dei Filodrammatici
di Eva Franchi
C’erano tutti – L’Africa in cerca del teatro di parola e il Giappone alla scoperta di Cechov – Tanta confusione invece nei gruppi euro-occidentali.

54 Goldoni'93

 
Lavoro critico di Bertani per il Bicentenario
Drammaturgia della vita e religiosità in Goldoni
di Andrea Bisicchia
E inoltre una serie di saggi aggiornati e penetranti che si aggiunge ad una già ricca bibliografia alimentata da Bosisio, Folena, Geron e Mangini.

Fin d’été a Napoli
Un Goldoni come Marivaux
di Ugo Ronfani

Dalle regie di Genova al Bicentenario
Squarzina per Goldoni: bilancio di una passione
di Paola Marignano
La ripresa, quest’anno, de Il ventaglio denota una volontà di costante approfondimento di una ricerca avviata negli anni ’50 e caratterizzata da una dimensione critico-realistica non disgiunta dalla tradizione comica.

La Pamela con la regia di Paola Polesso
Goldoni presenta Goldoni agli spettatori di Cambridge
di Gianpietro Sosi

Pregetto Festival a Genova, Napoli e Siracusa
Goldoni e dintorni nei luoghi del Barocco
di Antonella Melilli
Annie Girardot e Lina Sastri madrine della rassegna – Tra gli spettacoli Il ventaglio per la regia di Squarzina, Monsieur Goldoni, MirandoLina Rossa e Fin d’été a la campagne presentato dal francese Théâtre Cassiopée.

61 teatromondo

 
Anno di transizione per il Festival francese
Faivre d’arcier torna a dirigere Avignone
di Karin Wackers
Dom Juan di Molière unico classico alla Cour d’Honneur, tanta drammaturgia contemporanea e poca danza – Ignorato Goldoni nel Bicentenario.

Intervista con il Direttore del Théâtre de la Colline
Lavelli: metto in scena solo i contemporanei
di Carlotta Clerici
In 5 anni il patron della nuova sala ha messo in cartellone 44 testi, 14 con la sua regia, di autori del secolo – Novità di Arrabal, Copi, Gombrowicz, Bernhard, Botho Strauss, Bond e Berkoff – La lezione di Vilar: un servizio pubblico per il teatro del presente – Pirandello? Un maestro di regia.

Londra: tagli ai fondi per lo spettacolo
Pinter regista di Mamet in attesa dal freddo
di Gabriella Giannachi
Non ancora investita dalla crisi la stagione estiva ha presentato allestimenti di rilievo fra cui Arcadia di Stoppard e Tamburlane the Great di Marlowe.

L’asse teatrale Parigi-Buenos Aires
Rimpianto per Copi del clan degli argentini
di Enrico Groppali
Arias e Lavelli preparano insieme un testo misconosciuto di Raul Demonte, Les escaliers du Sacré Coeur – È dagli anni Sessanta che i sudamericani hanno fatto irruzione sulla scena parigina, portandovi genio e sregolatezza.

Edizione polemica del Festival inglese
Edimburgo: Berkoff al soccorso del Fringe
di Maggie Rose
Vitalità della sperimentazione scozzese e di gruppi trasgressivi come il Gloria e il Plain Clothes, ma molta avanguardia sta scivolando nell’orbita del professionismo – Fra le stars Peter Stein, Bob Wilson e Peter Sellars.

Al Festival di Vienna
Michel Piccoli interpreta il Borkman di Henrik Ibsen
di Grazia Pulvirenti

Sesta edizione alla grande della Tanzwerkstatt
Nel segno di Olympia tanta danza a Berlino
di Alessandro Nigro
La rassegna finalizzata alla candidatura della capitale tedesca ai giochi olimpici – Nelle Hertling e l’Hebbel Theater – Gelabert e la legge di gravità.

72 danza

 
In gran parte deludente il balletto d’estate
Un esercito di danzatori ma gli eletti sono pochi
di Domenico Rigotti
Non sembrano risentire della crisi le rassegne di danza, ma la qualità è privilegio di pochi – Da ricordare La peau du monde di Preljocaj, la compagnia spagnola di Victor Ullate, il Balletto di Stoccarda, il Nederland Dans Theatre 3, i La La Human Step e, tra gli italiani, Mediterranea di Bigonzetti.

74 scrittura

 
Conversazioni sull’Europa del teatro
Miklòs Hubay: lettera per un incontro mancato
di Miklòs Hubay

76 humour

 
Foyer
di Fabrizio Caleffi

77 i rabdomanti

 
Indovinare il teatro
di Ugo Ronfani

Da Le memorie di un dilettante, ricordi inediti, fra poesia, cronaca e teatro…
Ricordi inediti del fondatore fra poesia, cronaca e teatro
Angelo Gaudenzi Cavaliere dalla folle fede

Impegno a continuare nel ricordo di Angelo Gaudenzi
Ma chi ve lo fa fare?La passione per il teatro
di Lucio Morelli

Ricordi di un compagno di strada de I Rabdomanti
Tra fonderia e teatro nella Milano di Testori
di Lamberto Puggelli
Il regista del Piccolo evoca le sue serate al Manzoni di Milano con Massimini e Franceschi, in una Milano che aveva ancora le ferite della guerra.

I Rabdomanti: testimonianze

Pensando ai copioni rimasti nei cassetti
di Antonio Pitta

93 premi

 
Molti testi originali alla XLII Edizione
Il pittore tarantino vince il Riccione-Ater
di Furio Gunnella
Premiato il dittico Stabat Mater e Passione secondo San Giovanni – A Edoardo Erba il Premio Bignami e a Piera Degli Esposti il Premio Trionfo – Segnalati Autiero, Manfridi, Syxty, Cecche e la Satta Flores – Borse di studio a quattro progetti di giovani autori concorrenti al Premio Tondelli.

94 biblioteca

 
Schede librarie

106 exit

 
Addio a Tino Schirinzi e a Daisy Lumini
Un attore e la morte
di Ugo Ronfani

Un salto nel salto prima dell’alba
di Fabrizio Caleffi

110 la società teatrale

 
Riflessioni sul teatro al femminile
Drammaturgia-donne
di Maricla Boggio

111 i maestri

 
L’architetto del Novecento che amò il teatro
Rendere giustizia ad Antonio Valente
di Antonella Melilli
Non è giusto dimenticare i meriti di questo grande artista formatosi nelle capitali europee e compagno di strada delle avanguardie, soltanto perché il Ventennio volle appropriarsene – La sua impronta nella progettazione di teatri e studi cinematografici e nella scenografia – La collaborazione con Bragaglia e Savinio e i giudizi positivi espressi da Argan e Trombadori.

Una nuova scuola di scenografia diretta da Luzzati
di Eliana Quattrini

Lettera dalla Capitale: centro e periferia
Un piano regolatore per il teatro a Roma
di Giovanni Calendoli

Il teatro di Verga in piazza a Vizzini
Sulla scena verghiana la vittoria dei vinti
di Furio Gunnella
Le celebrazioni, coordinate dal Piccolo di Catania, hanno compreso tre spettacoli di Ugo Ronfani, Giorgio Posperi, Angelo Scandurra e un convegno sui rapporti dell’autore dei Malavoglia con il Nord e con il Teatro.

118 i premi

 
Vitalità del giovane Premio Sciacca
Il teatro di base ricordando Randone
di Giuseppe Liotta
Il grande artigianato dell’attore siciliano come modello della passione dei gruppi amatoriali – L’Estravagario vince la Rassegna – Premio a Turi Ferro.

120 intervista

 
Intervista al Direttore Tato Russo
Il Bellini di Napoli reagisce alla crisi
di Anna Della Porta
L’unico Stabile privato del Mezzogiorno ha varato due coproduzioni con la Russia e con Cuba: un modo per dare al nostro teatro un respiro internazionale e contenere i costi – Accanto a Shakespeare anche l’operetta e il musical, ma di qualità – Il Sogno scespiriano proposto in lettura napoletana.

122 cronache

 
Sguardo a un cartellone anticrisi per il Sud
Classici, teatro comico e ricerca: è il Bellini

126 i testi

 
La commedia vincitrice del Premio Vallecorsi 1993
Oscar Galop
di Bruno Longhini

Analisi della commedia di Longhini Premio Vallecorsi ‘93
L’importanza di chiamarsi Oscar
di Eva Franchi

La commedia vincitrice del Premio Falcone-Borsellino 1993
Konnubio
di Filippo Ottoni

Prima edizione del Falcone-Borsellino
No alla violenza mafiosa dai drammaturghi italiani
di Maricla Boggio

in copertina

 
Giocoliere, 1936, di Antonio Donghi – Courtesy Editrice De Luca

 
 
 
© HYSTRIO - Associazione per la diffusione della Cultura Teatrale, Via Volturno 44, 20144 Milano
Direzione, redazione e pubblicità: via Olona 17, 20123 Milano
tel. 02/40073256 fax 02/45409483 - email: hystrio@fastwebnet.it
Partita IVA 12213310159

 
iscriviti al Premio Hystrio leggi il bando del premio Hystrio-Occhi di scena